venerdì 30 dicembre 2016

SPIRALI ALLE NOCCIOLE
















 INGREDIENTI per circa 60 biscotti
200 g di farina 00
160 g di burro
50 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale
35 g di nocciole tritate
1/2 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di cacao
per completare:
30 g di nocciole tritate
2 albumi
Setacciate la farina e ponetela a fontana sulla spianatoia.
Mettete all'interno della fontana un tuorlo,il burro a pezzetti ,lo zucchero a velo e un pizzico di sale.
 Impastate velocemente formando una palla liscia ed omogenea.
 Prelevate un terzo dell'impasto e mettetelo in una ciotola con il cacao,i 35 g di nocciole tritate,la cannella e il tuorlo rimasto.Amalgamate bene il tutto formando una palla liscia ed omogenea.

 Avvolgete i due impasti nella pellicola e fateli riposare 40 minuti in frigo.
 Passato il tempo di riposo,formate con gli impasti due rettangoli (quello al cacao leggermente più piccolo) di spessore 4 mm.
Spennellate il rettangolo bianco con l'albume d'uovo e adagiatevi sopra il rettangolo al cacao.
 Tagliate il rettangolo doppio a metà e arrotolate i due rettangoli che avrete formato su se stessi partendo dal lato più lungo.


 Spennellate i due rotoli con l'albume d'uovo e passateli nella granella di nocciole.
 Ponete i due rotoli in congelatore per 15 minuti in modo che si induriscano un pò.
Tagliate i rotoli a rondelle dello spessore di mezzo cm e adagiateli sulla placca del forno foderata con carta da forno.
Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti circa.
Sfornateli e lasciateli raffreddare sopra una gratella.



La ricetta di questi deliziosi biscottini sono stati presi da un cofanetto di latta contenente 50 schede illustrate di biscotti che mi ha regalato la mia amica Carmen che ringrazio ancora.Dal ricettario di Naumann & Gobel Verlagsgesellschaft. 

mercoledì 28 dicembre 2016

GNOCCHI DI SEMOLINO CON FAGIOLINI
















INGREDIENTI per 4 persone
1/2 l di latte
120 g di semolino
1 uovo
70 g di burro
1 pizzico di noce moscata
40 g di formaggio grana grattugiato
200 g di fagiolini
2 foglie di salvia
1 mazzetto di basilico
sale e pepe


In un tegame portate ad ebollizione il latte con 30 g di burro e poi salare.Farvi cadere a pioggia il semolino mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.Continuate la cottura per 20 minuti.
Togliete il tegame dal fuoco,trasferite il composto in una ciotola di vetro e unite l'uovo,il grana e la noce moscata.Amalgamateli bene e fate raffreddare.




Spuntate i fagiolini tagliateli i tre pezzi e lessateli 15 minuti in acqua bollente salata.
Scaldate in una padella il burro rimasto con le foglie di salvia,unite i fagiolini scolati e insaporiteli con sale e pepe.Cuocete 5 minuti.
Preparate con il composto di semolino dei bastoncini,tagliarli a tronchetti e immergerli in acqua bollente salata.
Appena vengono a galla trasferirli con un mestolo forato nella padella con i fagiolini.Farli saltare un minuto e servirli subito con una spolverata di grana.


Ricetta tratta dal ricettario "Il grande libro della pasta"

martedì 27 dicembre 2016

TIRAMISU' ALLA RICOTTA
















 Ho voluto provare una versione più "leggera" del tiramisù classico al mascarpone ,sostituendola con la ricotta. Onestamente preferisco la versione classica al mascarpone.Con la ricotta anche se buono rimane molto più compatto.La ricetta l'ho presa qui.
INGREDIENTI per 10 persone
400 g di ricotta fresca di pecora
200 ml di panna fresca
savoiardi q.b
30 ml di rum (facoltativo!!io non l'ho messo)
cacao amaro q.b
2 tuorli
3 cucchiai di zucchero
caffè q.b
1 bustina di vanillina



Setacciate in una ciotola la ricotta,unite un cucchiaio di zucchero e la vanillina.Amalgamate bene e riponete in frigo.
Preparate la crema montando i tuorli con il restante zucchero a bagnomaria.Sbattete con la frusta fino a raggiungere i 70°.
Togliete dal fuoco e continuate a sbattere fino a raffreddarla.
Mescolate la crema insieme al composto di ricotta e unite la panna montata amalgamando delicatamente il tutto.
Bagnate i savoiardi nel caffè (se vi piace aggiungete all'interno del caffè il rum).
Adagiate nei fondi dei bicchierini fino a coprirli i savoiardi bagnati.
Unite la crema di ricotta aiutandovi magari con una sac a poche.
Coprite con altri savoiardi bagnati e terminate con altra crema e una spolverata di cacao.

Lasciate riposare un'ora in frigo e servite.

lunedì 26 dicembre 2016

INSALATA DI PATATE E BACCALA'
















 INGREDIENTI per 8 persone
900 g di filetto di baccalà ammollato e dissalato
900 g di patate
200 g di pomodori secchi sott'olio
100 g di olive verdi
origano secco
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
1 carota
1 costola di sedano
1 foglia di alloro
olio evo
sale e pepe
Portate ad ebollizione 2 litri di acqua con l'aglio,lo scalogno,il sedano,la carota e l'alloro.

Sciacquate il baccalà e adagiatelo nel tegame con gli odori,cuocetelo per 10 minuti a fuoco dolce calcolandoli dal bollore.Spegnete il gas,mettete sopra il tegame un coperchio e fate riposare 10 minuti.Prelevate il pesce con un mestolo forato e lasciatelo sgocciolare in un colapasta.


 Lessate le patate con la buccia in un tegame colmo di acqua fredda salata.Sbucciatele e tagliatele a rondelle spesse.Dividete il baccalà a pezzi regolari e metteteli in una ciotola con le olive tagliate a rondelle,le patate,i pomodori secchi tagliati a pezzetti,l'origano,un filo di olio e pepe.

Mescolate delicatamente e lasciate riposare almeno un'ora prima di servire.





Ricetta tratta dalla rivista "Cucina Moderna"dicembre 2016

giovedì 22 dicembre 2016

FARFALLE CON PANNA E RICOTTA
















INGREDIENTI per 2 persone
200 g di farfalle
100 ml di panna fresca
100 g di ricotta
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe
Tritate il prezzemolo con l'aglio sbucciato.
Versate un cucchiaio di olio in padella e fate soffriggere per 1 minuto l'aglio con il prezzemolo.
Unite la panna e la ricotta setacciata.
Amalgamate bene.Regolate di sale e pepe.

Lessate le farfalle in abbondante acqua salata.
Scolatele e fatele saltare nella padella con il condimento.
Unite anche un pò di acqua di cottura della pasta per amalgamare meglio.
Servite





Con questa ricetta partecipo al contest:meat free contest ideato da una mamma che cucina