mercoledì 30 settembre 2015

GNOCCHI ALLA SORRENTINA
















Questo piatto ve lo consiglio proprio!!Preparato con pochi e semplici ingredienti ma dal sapore veramente speciale.
La particolarità della ricetta sta nel far gratinare in forno in apposite ciotole di terracotta gli gnocchi alla sorrentina già cotti e conditi.
Volendo si potrebbero mangiare anche subito prima di mettererli nelle ciotole di terracotta ma vi assicuro che non è la stessa cosa,non tanto per il sapore ma per il fatto che nel coccio rimangono caldi fino alla fine del loro consumo con il formaggio che rimane fuso.Veramente un piatto strepitoso!!!!!!


 INGREDIENTI per 2 persone
500 g di gnocchi (preparateli da voi oppure comprateli freschi nel negozio di pasta fresca)
1 mazzetto di basilico
1 barattolo da 400 g di pomodori pelati
1 mozzarella fior di latte da 200 g
50 g di parmigiano grattugiato
olio evo
1 spicchio d'aglio
sale
Mettete in una pentola 2 cucchiai di olio con uno spicchio d'aglio sbucciato fate rosolare 1 minuto e unite i pelati.
Aggiungete 7/8 foglie di basilico e proseguite la cottura per circa 20 minuti con coperchio.Salate.
Passate la salsa di pomodoro al passaverdure  e raccoglietela in una ciotola.
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata e man mano che vengono a galla tirateli su con un mestolo forato e adagiateli nella ciotola con la salsa di pomodoro.Mescolateli delicatamente.


Tagliate a cubetti la mozzarella.
Unite il parmigiano ai gnocchi,mescolate ancora e disponeteli in due terrine di terracotta.
Unite la mozzarella e qualche altra foglia di basilico spezzettato a mano,mescolate sempre delicatamente (non dovete rompere gli gnocchi).
Infornate in forno caldo a 180° per 15 minuti.
Servite.

martedì 29 settembre 2015

TAGLIATELLE CON SPECK E ZUCCHINE
















 Questa ricetta molto saporita è stata un successone,il merito è del blog "i fiori di loto" dove ho preso la ricetta,(ho cambiato solo la quantità della pasta e al posto  delle tagliatelle di kamut ho usato quelle normali)
INGREDIENTI per 2 persone
200 g di tagliatelle secche
100 g di speck tagliato un pò spesso
1 bustina di zafferano
1 cipolla piccola
1 zucchina
olio evo
Parmigiano grattugiato
sale e pepe


Tagliate a listarelle lo speck.
Private la zucchina delle due estremità tagliatela a metà per il senso della lunghezza e poi affettatela.
Mettete due cucchiai di olio in padella a scaldare e fate rosolare la cipolla tritata per 3 minuti.
Unite le zucchine e fate cuocere per 15 minuti circa.
 Unite lo speck,salate,pepate e fate rosolare per 2 o 3 minuti.
Lessate la pasta in acqua bollente salata,prelevate mezzo bicchiere di acqua della cottura della pasta e fateci sciogliere lo zafferano.Mettete lo zafferano sciolto nella padella con le zucchine e lo speck e unite la pasta scolata.


Fate saltare per un paio di minuti e servite con una bella spolverata di parmigiano.

lunedì 28 settembre 2015

TAGLIATELLE CON PEPERONI E SALSICCIA
















Questa deliziosa ricetta che rispecchia in pieno i miei gusti l'ho trovata qui.
INGREDIENTI per 4 persone
400 g di tagliatelle
1 noce di burro
mezzo peperone rosso
mezzo peperone giallo
2 salsicce
1 scalogno
mezzo bicchiere di vino bianco
sale e pepe
100 g di panna da cucina

Fate arrostire i peperoni nel forno a 250° per 30 minuti e spegnere il forno.
Rosolare in una padella lo scalogno spellato e affettato con il burro per 3 minuti.

Unite la salsiccia spellata e sbriciolata.
Fate rosolare bene e unite il vino.
Nel frattempo che il vino evapora spellate i peperoni e tagliateli in pezzi.

Unite i peperoni alla salsiccia e completate con la panna.Aggiustate di sale e pepe e fate addensare per qualche minuto la panna.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata,scolatela e unitela al condimento.fate saltare un paio di minuti in padella unendo se dovesse servire un pò di acqua di cottura ,servite.

domenica 27 settembre 2015

ZUPPA DI COZZE ALLA TARANTINA
















La Puglia mi è entrata nel cuore,con il suo splendido mare e i suoi ottimi prodotti.Ormai sono 3 anni che ci passo le vacanze e ogni volta scopro dei nuovi sapori.La prima volta a Peschici assaggiai la paposcia una sorta di pane- focaccia farcito con tutto ciò che vuoi.Al lido di Peschici divorai le pettole,ossia l'impasto del pane fritto...buoni da morire!!!!A Vieste ebbi un incontro ravvicinato con i troccoli allo scoglio una tipica pasta pugliese condita con cozze,vongole e gamberi ,e per concludere le ostie con la mandorla, fantastici dolcetti composto da due ostie farcite da 2 o 3 mandorle caramellate.E ce ne sarebbero ancora tante di specialità da assaporare!!!
Qui vi propongo una specialità Tarantina di facile esecuzione presa dal mio libro di ricette pugliesi.

INGREDIENTI per 4 persone
1 kg di cozze
300 g di pomodori maturi
1 bicchiere di vino bianco secco
2 spicchi d'aglio
2 cucchiai di olio evo
1 peperoncino
pane da tostare (io baguette)


Raschiate con cura il guscio delle cozze,eliminate la barba e sciacquatele accuratamente sotto acqua corrente.
In una larga padella fate soffriggere 1 spicchio d'aglio sbucciato e il peperoncino (io l'ho messo intero e poi l'ho tolto ma se volete un sapore più piccante vi consiglio di spezzettarlo).Appena l'aglio prende colore toglietelo insieme al peperoncino intero.
Unite i pomodori tagliati a pezzi.

Cuocete per 10 minuti e versate le cozze,facendo cuocere a fuoco vivo e muovendo di tanto in tanto la padella.
Quando le cozze saranno aperte,versate il vino.fate evaporare  e prima di servire unite uno spicchio d'aglio tritato.

Servite la zuppa in scodelle profonde sul cui fondo avrete messo crostini di pane.









Con questa ricetta partecipo al contest di Batuffolando per la categoria "Mare"

venerdì 25 settembre 2015

TROCCOLI ALLO SCOGLIO
















Ecco questo è un piatto che ho avuto l'occasione di assaggiare a Vieste,ogni assaggio mi riporta con la mente alle vacanze estive dove ho goduto di un bel mare e di un clima caldo che già mi manca.La ricetta l'ho trovata qui.
INGREDIENTI per 4 persone
400 g di troccoli freschi
250 g di cozze
200 g di vongole
150 g di gamberi freschi
200 g di calamari
olio evo
250 g di pomodorini pachino
prezzemolo tritato
2 spicchi di aglio
mezzo bicchiere di vino bianco
sale
Mettete a spurgare le vongole in una bacinella di acqua con una manciata di sale per 2 ore.
Pulite le cozze raschiando i gusci e togliendo la barbetta.
Sgusciate i gamberi e pulite le seppie togliendo la pelle,l'osso centrale,le viscere interne e l'occhio.
Adagiate le cozze in una pentola  e fatele aprire a fuoco moderato con un coperchio.
Lessate in acqua bollente le seppie per 15 minuti e scolatele.
Tagliatele in pezzi.

Fate aprire le vongole nello stesso modo delle cozze.
Mettete un paio di cucchiai di olio in una padella  fate scaldare e unite gli spicchi d'aglio.Unite anche i gamberi e fateli rosolare per un paio di minuti.

Aggiungete cozze,vongole e calamari,bagnate con il vino e fate evaporare.
Unite l'acqua filtrata delle vongole e delle cozze..
Unite i pomodorini tagliati a spicchi e fate cuocere per una decina di minuti.Se occorre salate leggermente.
Lessate i troccoli in abbondante acqua salata,scolateli e uniteli al condimento di molluschi.
Fate saltare un minuto e servite con una spolverata di prezzemolo tritato.