sabato 30 agosto 2014

PIZZA CON SALMONE E MOZZARELLA


INGREDIENTI:
250 g di pasta da pane (potete acquistarla dal panettiere)
1 cucchiaio di olio evo
200 g di salmone affumicato
100 g di mozzarella
1 limone
Per la salsa al pomodoro:
500 g di pomodori
1 piccola cipolla
1 cucchiaio di olio evo
1 spicchio d'aglio
1 rametto di timo
1 ciuffo di basilico
1 cucchiaino di zucchero
sale e pepe
Sbollentate i pomodori per 30 secondi in acqua bollente,spellateli,privateli dei semi e tagliate la polpa a pezzi.
in un tegame con un pò di olio fate appassire la cipolla tritata,unite l'aglio senza sbucciarlo,il timo e i pomodori a pezzi.
Unite il basilico a pezzi e una puntina di zucchero.
Salate,pepate e fate cuocere a fuoco lento,mescolando di tanto in tanto.
Io ho fato cuocere per 15 minuti mescolando di tanto in tanto.

Spianate la pasta di pane i 2 teglie circolari unte d'olio (io la faccio sottile ma voi potete farla dello spessore che preferite,ovviamente dovrete cambiare anche i tempi di cottura se optate per una pizza spessa).
Coprite la superficie delle pizze con il pomodoro,cospargete con la mozzarella a cubetti.
Infornate la pizza per 8-10 minuti in forno preriscaldato a 240°.
Ritiratela dal forno e guarnite con il salmone a pezzi,spruzzate con qualche goccia di limone e rimettete in forno.
proseguite la cottura per altri 5 minuti circa  e decorate a piacere con foglioline di basilico.Servite calda.

venerdì 29 agosto 2014

TRAMEZZINI VEGETARIANI


 Tratto dal sito di "Giallo Zafferano"
INGREDIENTI:
pane per tramezzini
maionese
cetriolini sott'aceto
lattuga
pomodoro
uovo sodo
Edamer a fette

Spalmate con la maionese tutte le fette quadrate di tramezzino.
Ponete su metà di esse una foglia di lattuga,pomodoro a fettine sottile e cetriolini affettati finemente per la lunghezza.
Coprite con una fetta di edamer e  spalmate con maionese.
Adagiate sopra fettine sottili di uovo sodo e chiudete con l'altra fetta di tramezzino.

Dividete a metà il pane formando due triangoli e servite,oppure conservate in frigo avvolto da pellicola.

giovedì 28 agosto 2014

TRAMEZZINI CON TONNO


 Ricetta tratta dal sito di "Giallo Zafferano"
INGREDIENTI:
Pane per tramezzini
maionese
pomodoro
lattuga
capperi sotto sale
maionese
olive
Mescolate assieme il tonno e la maionese (le quantità sono a vostro piacimento,deve risultare un composto spalmabile)
Spalmate metà delle fette quadrate di tramezzini con il composto al tonno.
Mettete sulla metà delle fette qualche cappero lavato.
 Coprite le fettine con una foglia di lattuga ed una di pomodoro tagliato sottile.
Mettete sopra il pomodoro del tonno sbriciolato e le olive tagliate a rondelle.Coprite con l'altra metà di tramezzino spalmata con maionese.
Tagliate il tramezzino formando due spicchi che potrete servire subito o conservare in frigo avvolto da pellicola prima del consumo.

mercoledì 27 agosto 2014

TRAMEZZINI AL PROSCIUTTO COTTO


Ricetta tratta dal sito di "Giallo Zafferano".
INGREDIENTI:
pane per tramezzini
Edamer
insalata (lattuga)
maionese
pomodoro
olive
prosciutto cotto a fettine

Spezzettate le olive,lavate e tagliate a fettine sottili i pomodori.
Spalmate tutte le fette quadrate di tramezzini con la maionese.
Adagiate sopra metà delle fette una fettina di prosciutto cotto.
Poi una foglia di insalata e una di pomodoro.

Mettete sopra ancora una fetta di prosciutto cotto.
Poi una fetta di edamer e le olive spezzettate.

Coprite con una fetta di pane per tramezzini e dividete il pane in due formando 2 tramezzini che potrete consumare subito,oppure conservare in frigo avvolto da pellicola.
A me capita spesso di prepararli la sera prima per un pic-nic del giorno seguente.Ovviamente dovrete metterli nella borsa termica.

lunedì 25 agosto 2014

CHICCHE CON MOZZARELLA E PEPERONI


Ricetta tratta dalla rivista "La Cucina Italiana"luglio 2014
INGREDIENTI per 4 persone:
500/600 g di gnocchetti (io ho preferito prepararli da me con 1 kg di patate,1 uovo e 3 etti di farina,naturalmente la quantità è maggiore,ma i gnocchi in più li ho congelati).
300 g di peperoni rossi
200 g di mozzarella 
50 g di pancetta affettata
basilico
olio evo
sale
Mondate i peperoni e tagliateli a quadrettini.
Tagliuzzate la pancetta e soffriggetela in padella con un filo d'olio.
Aggiungete i peperoni e fateli saltare per circa 10 minuti.Spegnete il gas,salate e unite un pò di basilico spezzettato.Coprite e fate riposare per 2 minuti.

Lessate gli gnocchetti in acqua bollente salata,poi saltateli in padella con i peperoni.
Sfilacciate la mozzarella e aggiungetela all'ultimo,fuori dal fuoco.
servite.

venerdì 22 agosto 2014

TORTE DI COMPLEANNO PER 40 PERSONE



 Vi presento due torte di compleanno.Potevo benissimo prepararne una  dato che la festeggiata era una sola ma siccome di queste occasioni non ne capitano molte e visto che mi entusiasma molto preparare torte di compleanno,mi son detta...perchè no,facciamone due!!!!
Per la prima ho lavorato un pò di fantasia mentre la seconda torta l'ho trovata nel web ed è stato amore a prima vista,l'idea dei pavesini tutti intorno e il nastro con il fiocco che faceva da cornice mi è piaciuto davvero tanto.
INGREDIENTI:
Per i pan di spagna:
16 uova medie
630 g di zucchero
630 g di farina
3 bustine di vanillina
Per la farcia:
500 ml di panna
1 l di latte
250 g di zucchero
6 tuorli d'uovo
100 g di farina 
Per la copertura e la decorazione:
bagna al rum,oppure potete utilizzare lo sciroppo della frutta sciroppata
1 litro di panna (sicuramente ve ne avanzerà un pò)
pavesini
mirtilli 
lamponi
fragole
ananas sciroppato
ribes
kiwi
pesche o albicocche sciroppate
torta gel per lucidare
nastro rosso a pois bianchi

Cominciamo con il preparare il pan di spagna,meglio qualche giorno prima poi lo congelate e lo riscongelerete  quando farcirete la torta (anzi le torte!!!! )
Inserite nella planetaria lo zucchero,la vanillina e le uova.Montate per 15 minuti. La mia planetaria è piccola per cui ho dovuto dividere gli ingredienti a metà e procedere in due fasi,poi ho rimesso insieme tutti gli ingredienti (per cui montate prima metà delle uova con metà dello zucchero e poi procedete con l'altra metà degli ingredienti).
Mettete il tutto in una bacinella capiente e unite poca alla volta amalgamando piano piano la farina precedentemente setacciata.
Versate l'impasto in due teglie imburrate ed infarinate,rispettivamente di 29 cm x 35 cm e una circolare del diametro di 22 o 24 cm.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti (tempo indicativo,dipende dai forni).
Preparate la crema chantilly.
Mettete a scaldare il latte in un pentolino.In un'altro pentolino sbattete le uova con lo zucchero e d unite la farina setacciata,a questo punto stemperate con il latte caldo e fate addensare la crema.Una volta che si sarà addensata fatela raffreddare coperta con pellicola a contatto.
Montate la panna con 2 cucchiai di zucchero semolato e unitela alla crema fredda.
 Tagliate la torta rettangolare (naturalmente quando si sarà scongelata) a metà.Bagnatela con la bagna che avrete scelto. Con l'aiuto di una sac a poche farcite la base della torta.

 Dividete in tre dischi la torta circolare,bagnate anch'essa e farcite i due strati con la crema chantilly.

Per un lavoro ottimale vi consiglio di utilizzare un cerchio mobile che vi terrà la torta compatta e si eviteranno fuoriuscite di crema dai lati.
Quando avrete farcito la torta chiudete con l'ultimo disco e lasciate solidificare per qualche ora in frigo.
Togliete la torta dal frigo e rimuovete il cerchio mobile.
Montate la panna con 4 cucchiai di zucchero e usatela per ricoprire interamente le vostre torte.Pareggiate bordi e superficie con una spatola.

Mettete intorno alla base circolare i pavesini.

Decorate con i lamponi,i mirtilli e le fragole la superficie.

 Completate mettendo il nastro tutto intorno ai pavesini e chiudete con un bel fiocco.Tagliate eventualmente il nastro in eccesso.
Decorate anche la superficie della torta rettangolare con la restante frutta.

Rifinite i bordi con tante strisce di panna montata utilizzando la sac a poche con bocchetta piatta frastagliata (wilton 1D).
Per finire lucidate la frutta con torta gel Che va diluita con acqua e riscaldata per pochi minuti in un pentolino (seguite le istruzioni sulla busta).Per lucidare ho usato un pennello.
Conservate le torte in frigo prima di servirle.