sabato 30 marzo 2013

PACCHERI AL CAVOLFIORE

  INGREDIENTI per 3 persone:
320 g di paccheri
500 g di cavolfiore
50 g di pomodori secchi
50 g di olive verdi
1 spicchio d'aglio
30 g di grana padano grattugiato
olio evo
origano,sale e pepe

 Cuocete a vapore il cavolfiore diviso in cimette.
Intanto mettete a lessare i paccheri in abbondante acqua salata.


Frullate metà del cavolfiore sgocciolato con poco olio,mezzo spicchio d'aglio,un pizzico di sale e di pepe e un mestolino di acqua di cottura della pasta.
Tritate il resto dell'aglio con i pomodori e le olive.


 Scaldate in una padella un filo d'olio con il trito di pomodori,unite il cavolfiore rimasto,i paccheri scolati e la crema di cavolfiore.


Fate saltare un minuto,cospargete con grana e origano e servite.






Con questa ricetta partecipo al contest di Cuoco per caso.it

giovedì 28 marzo 2013

INSALATA DI PUNTARELLE




 Questo piatto è legato alla mia infanzia,nonna li preparava spesso,ma non avevo idea che si chiamassero puntarelle perchè lei li chiamava mazzocchi.E per anni li ho chiamati così anch'io, infatti nessuno ha mai capito che cosa intendessi con quel termine,mi guardavano come un alieno!!!
Poi per fortuna sono venuta a conoscenza del vero nome di questa speciale verdura .Ci vuole un pò di pazienza a prepararla ma ne vale la pena.La sua caratteristica è di essere un pò amarognola ma molto croccante.
INGREDIENTI per 3 persone:
500 g di puntarelle ("mazzocchi")
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di aceto di vino bianco
5 filetti di acciughe sott'olio
5 cucchiai di olio evo
sale e pepe bianco

Eliminate le foglie e staccate i germogli,lavateli e divideteli sezionandoli con un coltello,più strisce riuscite a ricavare meglio è.
Otterrete un'insalata più arricciata.
Immergete tutte le strisce di germogli lavate, in una bacinella con acqua e ghiaccio.


Lasciateceli per un'oretta così saranno più arricciati e meno amari.

in un mortaio pestate l'aglio insieme alle alici.
Aggiungete l'olio e l'aceto,il sale e il pepe.


Scolate e centrifugate le puntarelle e conditeli con la salsa.
Servite subito.

martedì 26 marzo 2013

BUCATINI CON I PORRI


 INGREDIENTI per 3 persone:
320 g di bucatini
2 porri
 2 uova
100 g di pancetta affumicata a dadini
40 g di parmigiano
un ciuffo di prezzemolo
sale e pepe



Tagliate i porri a rondelle e fateli cuocere a vapore per una decina di minuti.Lessate i bucatini in abbondante acqua salata.

Rosolate la pancetta in una padella.
Unite i porri e fateli insaporire per qualche minuto.
In una terrina sbattete le uova con il parmigiano,il sale,il pepe e il prezzemolo tritato.
Lessate la pasta.
Scolatela e versatela nella padella con il condimento.
Fatela saltare qualche secondo e aggiungete l'uovo,mescolate senza farlo rapprendere troppo e servite subito con una spolverata di parmigiano.

lunedì 25 marzo 2013

TORTA MARMORIZZATA ALLE MELE


 INGREDIENTI:
300 g di farina
6 uova
200 g di zucchero
1 cucchiaio di zucchero per gli albumi
180 g di burro
1 bustina di lievito
2 pizzichi di sale
1 arancia
1 cucchiaio di latte
20 g di cacao
200 g di mele pelate e tagliate a cubetti
succo di limone
granella di nocciole
Bagnate le mele a cubetti con il succo di limone.
Montate il burro con lo zucchero e la buccia grattugiata dell'arancia fino  a renderlo cremoso.
Sempre mescolando fate assorbire un tuorlo per volta.
 Aggiungete la farina setacciate con il lievito e il sale alternando con gli albumi precedentemente montati a neve con il cucchiaio di zucchero.

 Dividete il composto in due parti e ad una unite il cacao setacciato e il latte.


 Nell'altro composto unite le mele sgocciolate.
Ponete in una teglia a cerniera del diametro di 25 cm imburrata ed infarinata,il composto al cacao,poi sovrapponete quella con le mele.
Con una forchetta mescolate leggermente i due impasti per creare l'effetto marmorizzato.
Cospargete con la granella di nocciole e infornate a 180° per 40/45 minuti circa.
Sfornate lasciate raffreddare.

domenica 24 marzo 2013

ARROSTIRE E PELARE I PEPERONI

Lavare ed asciugare i peperoni.

















Infornare i peperoni appoggiati su di una teglia foderata con carta da forno a 200° per 30 minuti,girandoli ogni tanto.Spegnere il forno e lasciarli all'interno del forno con lo sportello chiuso altri  per 10 minuti.
Sfornarli ,togliere il gambo e i semi.Spellarli e dividerli in falde.Potete usarli in svariate preparazioni,sulla pizza,per farcire un arrosto e tante altre cose,oppure condirli semplicemente con olio, sale,prezzemolo e poco aglio e mangiarli magari su una bella fetta di pane abbrustolita nel forno.






venerdì 22 marzo 2013

SPAGHETTI CON CATALOGNA

INGREDIENTI per 3 persone:
320 g di spaghetti
500 g di catalogna 
un spicchio d'aglio
un peperoncino
4 cucchiai olio evo
sale 
5 filetti di acciuga


Eliminate la parte terminale dei cespi e le foglie rovinate,poi lavatela e tagliatela a pezzi.
Portate ad ebollizione un pentolone di acqua salata e immergete all'interno la catalogna e gli spaghetti.
Nel frattempo in una padella con l'olio evo fate soffriggere leggermente l'aglio intero spellato e schiacciato,toglietelo e aggiungete le alici spezzettate insieme al peperoncino sbriciolato,fate scaldare un minuto circa e spegnete la fiamma.

Scolate la pasta e mettetela nella padella con il condimento.
Fate saltare un minuto e servite a piacere con parmigiano grattugiato o pecorino.