domenica 30 dicembre 2012

PIZZA BIANCA CON CIPOLLA E PANCETTA



INGREDIENTI(dosi per 4 pizze):
base per pizza,per gli ingredienti e l'esecuzione clicca qui
500g di cipolla
200g di crescenza
50g di pancetta a fettine sottili
2 rametti di timo
un rametto di rosmarino
olio evo sale e pepe

Pulite la cipolla e tagliate a fettine sottili.
In una padella scaldate 3 cucchiai di olio,aggiungete la cipolla,i rametti di timo e il rosmarino,3 cucchiai di acqua e un pizzico di sale.
Fate stufare a fuoco bassissimo per 10 minuti,di tanto in tanto girate e bagnate con acqua calda.
Eliminate le erbe aromatiche,regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma.

Rosolate la pancetta in una padella antiaderente e tenetela in caldo.
Distribuite sulle pizze la cipolla e la crescenza a pezzetti.


Cuocete in forno caldo a 120 gradi per 15 minuti e poi servite distribuendo sopra la pizza la pancetta.

sabato 29 dicembre 2012

un premietto per me!!!!


Che carina Lisa del blog Rosso Melograno che ha pensato a me per questo premio che si assegna a coloro che hanno meno di 200 followers.Le regole sono semplici:
1)Accettare il premio e pubblicare un post in merito
2)Mettere il link del blog che ti ha segnalato
3)Assegnare lo stesso premio ad altri 3-5 blog che abbiano meno di 200 followers e che meritano di essere conosciuti, comunicando loro di aver ricevuto il premio.
Questi sono i 3 blog che ho scelto:
LE CERASE E I MOSTACCIOLI
A TAVOLA INSIEME
UNA FETTA DI PARADISO


giovedì 27 dicembre 2012

PIZZA BIANCA CON CARCIOFI PROFUMATI ALL'ARANCIA


INGREDIENTI per 4 teglie di pizza:
Impasto base per pizza (clicca qui per gli ingredienti e l'esecuzione)
4 carciofi
200g di mozzarella di bufala
2 limoni
un'arancia
3 rametti di timo
40 g di parmigiano grattugiato
80 g di pan grattato
olio evo
sale

Pulite i carciofi,eliminate la parte finale del gambo,le foglie dure,le spine e le piccole barbe interne.
Tagliatele a fettine molto sottili e metteteli in acqua acidulata con il succo di un limone.

Tagliate la mozzarella,ben scolata,a fettine;spremete l'arancia e il limone rimasto,unite al succo un pò di sale e profumatelo con le foglioline di timo.

Scolate i carciofi,conditeli con il succo degli agrumi e lasciateli insaporire per una mezz'oretta.
Nel frattempo fate rosolare in una padella con 2 cucchiai di olio il pan grattato(pochi minuti) e poi lasciatelo raffreddare.
Mettete sulle pizze( che avrete precedentemente steso e adagiato su teglie oliate),il pan grattato e la mozzarella.
Distribuite i carciofi(scolati)sulle pizze,conditele con un pò di olio e un pizzico di sale,spolverizzatele con il parmigiano e cuocete in forno caldo a 220 gradi per 15 minuti.

mercoledì 26 dicembre 2012

PATATE CON WURSTEL E CIPOLLA

Dalla cucina di BABE dalla quale ultimamente attingo spesso una ricetta semplice e gustosa.
INGREDIENTI per 2 persone:
500g di patate
3 wurstel grandi
2 cipolle rosse 
un pizzico di sale 
pepe
olio evo
rosmarino
Sbollentate le patate pelate e tagliate a pezzi per 5 minuti in acqua salata bollente.Scolatele. 
Mettete le patate in una pirofila. 
 Aggiungete le cipolle tagliate a fettine e unite un pò di olio , sale e pepe.
Mescolate bene.
 Aggiungete un pò di rosmarino.
Infornare a 200 gradi per 30 minuti,poi aggiungete i wurstel tagliati a pezzi e prolungate la cottura per altri 10 minuti.

martedì 25 dicembre 2012

VELLUTATA DI CAROTE

Lo so lo so!!!!
Non è il massimo pubblicare una ricetta come questa proprio nel giorno di Natale,ma approfitto lo stesso di questo momento per augurare a tutti voi un felice Natale insieme ai vostri cari,un abbraccio forte e ..........NON ABBUFFATEVI TROPPO!!!!!
 INGREDIENTI:
1 l di brodo vegetale
400g di carote
una cipolla
una patata
sale
olio evo


Tritate la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con un po di olio evo.
Aggiungete le carote pelate tagliate a rondelle e fate insaporire per 5 minuti.
Aggiungete la patata pelata e tagliata a tocchetti.
Aggiungete il brodo,aggiustate di sale e fate cuocere a tegame coperto per 20 minuti.
Frullate il tutto a crema e accompagnate con crostini.

domenica 23 dicembre 2012

MUFFIN AGLI AMARETTI E CIOCCOLATO

Questi muffin li ho trovati nel blog La Cucina Di Babe e come sempre quando le ricette riescono,le pubblico qui nel mio blog!!:-)
INGREDIENTI:
170g di zucchero semolato
100g di burro
 170g di farina 00
30g di maizena
2uova
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
10 amaretti
100g di cioccolato al latte
una bustina di vanillina
un bicchiere di latte

In una ciotola amalgamare bene lo zucchero con il burro fuso a bagnomaria.
Aggiungere le uova,amalgamandole uno alla volta.
Unire la farina,la maizena,il lievito e la vanillina setacciati.
Amalgamare e unire il sale e il latte.

Terminare con gli amaretti sbriciolati e il cioccolato a pezzi piccoli.

Amalgamare bene il tutto e mettere il composto nei pirottini di carta,adagiati negli appositi stampini.
Infornare a 180gradi in forno preriscaldato per 20/25 minuti(i miei erano pirottini medi).
Sfornare e lasciarli raffreddare prima di consumarli.


venerdì 21 dicembre 2012

ALCHECHENGI AL CIOCCOLATO

















Le mie uscite principali,quando non sto in casa,anzi in cucina,sono al supermercato dove oltre a girare per i corridoi alla ricerca dei prodotti che ho sulla lista della spesa,mi capita di soffermarmi nei banchi dei prodotti particolari.Spesso prendo il prodotto,lo guardo,lo riguardo,gli faccio praticamente le lastre.Vorrei poter assaggiare prima di comprare,come quando si va al mercato a comprare frutta e verdura,ma in questo caso non è possibile,e così per non rischiare puntualmente lo rimetto al suo posto.
Questa volta però non ho saputo resistere e nel carrello ho messo anche questi strani frutti a me ignoti,ma della quale ero veramente attratta e curiosa di sentire il gusto.Non vi sto a spiegare di che cosa si tratta,dove viene coltivato ecc ecc,perchè se fate una semplice ricerca sul web avrete tutte le notizie che cercate su questo frutto nei minimi dettagli.Però posso dirvi che le foglie non sono commestibili...ihihihh...ma va!!!!
Una volta scartato le foglie rimane questo frutto arancione che al tatto rimane un pò appiccicoso.Praticamente va lavato e poi si può mangiare totalmente visto che non contiene il nocciolo ma dei minuscoli semini commestibili.Il gusto rimane un pò aspro.Io l'ho trovato molto gradevole con il cioccolato(ricetta trovata nel web),altrimenti viene usato sopratutto per la decorazione dei dolci.

 INGREDIENTI:
alchechengi
cioccolato fondente
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato.
Passate ogni frutto lavato e asciugato nel cioccolato fuso lasciando scoperto la parte superiore del frutto così ci rimane il contrasto di colori .
Appoggiate i frutti intinti nel cioccolato sopra la carta da forno,poi trasferite in frigo finchè il cioccolato si solidifica,dopo di che potete consumarli.
Alcuni consumano questi frutti subito dopo averli intinti nel cioccolato fuso.