lunedì 27 febbraio 2012

CIOCCOLATINI BIGUSTO


 INGREDIENTI:200g di cioccolato bianco,200g di cioccolato fondente,30g di nocciole tostate,30g di mandorle spellate e tostate,70g di farina 00,50g di zucchero,50g di burro,1 bustina di vanillina,sale.


Disporre 70g di farina a fontana,mettervi al centro lo zucchero,il burro ammorbidito e diviso a pezzetti,un pizzico di sale,la vanillina,le mandorle e le nocciole tritate finemente.



Amalgamare gli ingredienti,formare un palla,avvolgere i un foglio di pellicola e lasciar riposare in frigo per una mezz'ora.


Dopo di che tagliare l'impasto a cubetti di 5gr l'uno e formare delle palline che andrete ad appoggiare su di una teglia foderata con carta da forno.
 Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti circa.
Lasciar raffreddare le palline poi passatele una per volta nel cioccolato fondente e posarle su una gratella.
Far indurire il cioccolato e poi praticare lo stesso procedimento con il cioccolato bianco.









Con questa ricetta partecipo al contest di Sfizia e Delizia 
e questo il link di  Donna In 

sabato 25 febbraio 2012

PLUMCAKE CON DATTERI E GOCCE DI CIOCCOLATO

 Questo dolce l'ho realizzato appositamente per partecipare al contest di Prezzemolino.Si doveva realizzare un dolce per la colazione,e così ho optato per un plumcake.Ho rovistato nella dispensa e ho trovato dei datteri che andavano in qualche modo consumati,visto che era da un pò che erano lì(non vi preoccupate non erano ancora scaduti,ma non mancava poi tanto...).
Così ho cominciato a realizzare questo dolce senza troppe aspettative e devo dire che lo metto nella classifica dei miei dolci preferiti.Non era troppo asciutto e rimaneva soffice e anche goloso visto che ho aggiunto tante gocce di cioccolato.Ma veniamo agli ingredienti:
21datteri con il nocciolo,120g di gocce di cioccolato,3 uova,70g di fecola,230g di farina,180g di zucchero,1 bustina di vanillina,poco latte,rum,un pizzico di sale,100g di burro(quello spalmabile),una bustina di lievito per dolci e zucchero a velo per la copertura.


Sbattere a spuma con la frusta elettrica le uova con lo zucchero,poi aggiungere il burro.
 Aggiungere la farina setacciata,la fecola,la vanillina e il lievito,mescolare e man mano aggiungere il latte per avere un impasto non troppo duro,un pizzico di sale.
Aggiungi il rum(un goccio a piacere)i datteri denocciolati e tritati non troppo fini con il cutter(non fate come me che li ho messi con il nocciolo dentro al robot,ad un certo punto si era inceppato,praticamente fin da subito.Ad essere sincera non pensavo avessero il nocciolo :-),comunque mi è andata bene ,ho spento in tempo l'interruttore)le gocce di cioccolato.Amalgamare bene il tutto e versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato da plumcake.Infornare in forno preriscaldato a 80 gradi per 40/45 minuti.


 Sfornare e in seguito spolverizzare con zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo al contest di Prezzemolino.




giovedì 23 febbraio 2012

TORTA CONCHIGLIA


 Questo dolce l'ho trovato molto interessante per quanto riguarda l'esecuzione.Occorre un pò di pazienza ma poi il risultato è originale.Ecco qua gli  INGREDIENTI:
300g di farina 00,zucchero 75g,burro100g,lievito di birra25g,marmellata a piacere(io ho usato quella di mirtilli),50g di nocciole sgusciate (in realtà la ricetta ne indicava il doppio ma visto che a me ne sono avanzate la metà .....),1 limone,2 uova ,poco latte,sale.

Nella ricetta dice che bisogna imburrare ed infarinare una teglia di 23 cm,io ci ho provato a utilizzarla ma i rotolini di pasta che mi servivano per riempire la teglia non mi bastavano,così ho optato per una teglia di 18cm(in quel caso mi è avanzata un pò di pasta,che ho cotto a parte per non sprecarla).Ed ora veniamo all'esecuzione:
Mettere sulla spianatoia la farina a fontana al centro versare le uova  intere,lo zucchero,un pizzico di sale,il burro a pezzetti ammorbidito,versarvi il lievito di birra sciolto in poco latte tiepido,profumare con la scorza grattugiata del limone ed impastare.

L'impasto deve risultare piuttosto morbido,quando vedrete che l'impasto si staccherà facilmente dalla spianatoia continuate a lavorarlo fino a renderlo liscio .Formate una palla e praticate sulla superficie un' incisione a forma di croce .

Mettete in una terrina coperta e lasciate raddoppiare il volume.Io l'ho fatto lievitare per un paio d'ore.
Una volta lievitato l'impasto lavorarlo ancora un pò e formare una trentina circa di pezzi di pasta con la quale formerete dei rettangolini di 5 cm x12.
 Io personalmente come potrete notare dalla foto non ho fatto dei rettangoli precisi anche perchè nel forno comunque sia il risultato con la lievitazione non cambierebbe.





Spalmare sui rettangoli un pò di marmellata e spolverizzare con la granella di nocciole(io le nocciole intere le ho tostate e poi tritate nel robot).




Arrotolate ciascun pezzo di pasta su se stesso fino a formare una specie di "salamino".




Disponete i rotolini nella tortiera uno accanto all'altro,verticalmente.

 Mettere la tortiera in forno preriscaldato a 180 gradi lasciandovela per 40 /50 minuti.



con questa ricetta partecipo al contest TheFoodbook-il-libro é servito di polvere di peperoncino  in collaborazione con bibliotheca culinaria 

Ricetta tratta da libro "Scuola di Cucina" di Simonetta Lupi Vada

mercoledì 22 febbraio 2012

SPIGOLE AL FORNO



Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Ale  http://blog.giallozafferano.it/timoemaggiorana/la-ricetta-che-devi-provare/
INGREDIENTI:2 spigole da 450 grammi,aglio,prezzemolo,limone,olio,olive nere,vino bianco,sale.
Pulire le spigole e salare il ventre(l'interno).Farcire poi con  aglio a pezzi(io ne ho usati due in totale)fettina di limone e prezzemolo intero.



In una teglia oliata appoggiare le spigole e aggiungi un paio di olivette.



 irrorarle con succo di limone , olio evo e vino bianco,salare  e infornare a 200 gradi per 25 minuti.


Questa ricetta non richiede delle grandi doti culinarie,è piuttosto semplice e per chi non ama pulire il pesce può sempre farselo pulire in pescheria.Mi piace questo pesce perchè non ha molte spine ed è veramente gustoso.Per cui è da provare!!!!:-)



lunedì 20 febbraio 2012

VELLUTATA DI CAVOLFIORE


Questa ricetta l'ho "riciclata"dal blog di penna e forchetta .
L'ho provata e mi è piaciuta.Per cui essendo il mio, un blog di ricette collaudate ho deciso di inserirla nel blog, con una piccola variante e cioè invece di frullare completamente gli ingredienti(visto che si tratta di una vellutata)ho preferito lasciare alcuni pezzi di cavolfiore integri.
INGREDIENTI per 4 persone:
20g di burro,1cipolla tritata,una costa di sedano tritata,1 patata pelata e a tocchetti,una grattata di noce moscata,un litro o un litro e mezzo di brodo(a seconda di quanto lo si vuole denso)un kg di cavolfiore,sale e pepe.

Stufate la cipolla assieme al sedano con il burro,aggiungere le patate,una grattata di noce moscata e dopo pochi minuti il cavolfiore diviso a pezzi.



Aggiungete il brodo,mettete un coperchio e lasciate cuocere per una 35ina di minuti






Una volta cotto il cavolfiore togliete una parte che andrete a ripassare in padella con uno spicchio d'aglio,sale e pepe.
A questo punto frullate ciò che resta nel tegame e rimettete il cavolfiore ripassato nel tegame.
é buona norma accompagnare la vellutata con crostini di pane.