venerdì 12 ottobre 2012

CANOCCHIE IN UMIDO

 INGREDIENTI per 2 persone:
mezzo kg di canocchie
1 barattolo di pelati
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino
prezzemolo
olio evo
sale
un terzo di bicchiere di vino bianco fermo



Lavare le pannocchie  e tagliare le pinne sottostanti,rifilare lateralmente,e recidete le antenne,tutto il resto lasciatelo stare in particolar modo le chele dalla quale succhierete il sughetto.

In un largo tegame fate scaldare l'olio e soffriggete l'aglio tritato,il peperoncino e il prezzemolo.
 Aggiungete le canocchie e fatele insaporire per 3 o 4 minuti.
 Versate il vino e fate evaporare.
Aggiungete la scatola di pomodori(potete usare anche la polpa al posto dei pelati)e,salate e cuocete a tegame coperto mescolando ogni tanto per 10/15 minuti.

Con questa ricetta al quanto piccante partecipo al contest del blog"non solo piccante"in collaborazione con "toscani da sempre".
contest bruciore banner

5 commenti:

Tommaso ha detto...

Ciao! Grazie per la ricetta, ti faccio un grosso in bocca al lupo per il contest!

giovanna pisano ha detto...

Ciao ricambio con piacere la tua visita e miaggiungo anche io ai tuoi lettori :-)

gwendy ha detto...

@TOMMASO
Crepi!!!!
A presto!!!:-)

@GIOVANNA PISANO
Grazie Giovanna mi fa molto piacere averti tra i miei sostenitori.Un abbraccio! :-)


isaporidelmediterraneo ha detto...

Ottimo blog,in bocca al lupo per il contest e riguardo la pietra provala e non ti pentirai.
Una sola cosa ti raccomando, non usarla sulla cucina domestica!!!!!
A presto

gwendy ha detto...

@ISAPORIDELMEDITERRANEO
Ti ringrazio!!
Pensavo di poter utilizzare la pietra lavica sui fornelli del gas,ma poi sono andata a rileggere il tuo post e ho capito che mi occorre uno di quei fornelloni a gas,(mia nonna lo usava per far bollire i pomodori per la conserva e per far bollire gli scarti del maiale con la quale preparava lo strutto,per cui dovrebbe stare da qualche parte nascosto in cantina).A presto e buona domenica!!