domenica 22 aprile 2012

ROSE DI MELE


 Ci tengo a precisare che questa bellissima ricetta non è mia e ancora non ho capito chi è l'ideatore ma ho notato che sono molti i blog  che hanno questa ricetta con qualche piccola variante o più o meno simili se non uguali e così l'ho voluta provare pure io.Questi sono alcuni blog che ce l'hanno pubblicata:
scimmietta in cucina
aurora e il suo mondo
chiacchiere in cucina
cuppycake
crema e panna
ecc,ecc,ecc



INGREDIENTI:
2 mele golden
2 fogli rettangolari di pasta sfoglia
70g di uvetta
80g di rum
succo di 2 limoni
50g di burro
1cucchiaio di cannella
2cucchiai di zucchero di canna
1 uovo


Affettare finemente le mele sbucciate e private del torsolo.
Versatele in un recipiente con il succo del limone per non farle annerire.
In una padella fate sciogliere il burro e aggiungete le mele scolate,la cannella e lo zucchero e fate caramellare(ci vogliono circa 4 minuti)

Tagliate la pasta sfoglia in tre strisce da 30 cm per 4 e appoggiate sulla parte superiore facendo debordare le fettine di mele e sovrapponendole leggermente tra di loro.



Spennellate la parte inferiore della sfoglia con la salsa caramellata delle mele, aggiungete l'uvetta e avvolgete la base su se stessa lasciando scoperta una parte di mela.



Arrotolate su se stessa come in foto e cospargette la parte con le mele di zucchero di canna.Spennellate la base con un uovo sbattuto.
Appoggiate le rose su una teglia foderata con carta da forno e infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti.








2 commenti:

Ines ha detto...

Uff, non si visualizzano le foto. Si vede uno sfondo nero con un segno di divieto grigio :(
Cmq è una ricetta buonissima e bella da vedere. L'ho fatta anch'io http://cook-zone.blogspot.it/2011/09/rose-di-mele.html
E' una ricetta che oramai spopola per il web (io l'ho presa dal blog di Danita).

gwendy ha detto...

Ciao Ines!!!
Prima non si vedevano le foto perchè ho dei problemi con picasa.Praticamente ho finito lo spazio disponibile per inserire le foto.Dovrò comprare più spazio anche perchè non riesco a togliermi da picasa.
Pazienza!Tornando alla ricetta,è veramente molto ricercata.A me è piaciuta subito se non altro per la presentazione originale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...